Da non perdere

domenica 26 novembre 2017

"Un altro amore" - Alessandra D'Alessandro

Buongiorno ragazze!
Oggi vi parlo di un romanzo pubblicato dalla Marco del Bucchia Editore, che merita di essere conosciuto.

Titolo: Un altro amore
Autrice: Alessandra D'Alessandro
Genere:Romanzo contemporaneo
Pagine:125
Prezzo: 12.50€
Formato: cartaceo
Trama:Sara - una delle ultime paladine dell'amore vero e assoluto - si trova a affrontare, da sognatrice quale è, il tradimento del marito e i mille mostri che inevitabilmente ne scaturiscono. Solo in apparenza sconfitta, nonostante le infinite fragilità e insicurezze che la assediano riuscirà a ricostruire - giorno dopo giorno, pezzo dopo pezzo - la sua storia d'amore, non cedendo alle facili lusinghe di una resa consolatoria ma lottando tenacemente per la propria famiglia. Questo è il suo impavido viaggio, questo è l'impavido viaggio di molte donne che hanno scelto di credere comunque nella forza dell'amore.




Sara è una giovane ragazza, mamma di due splendide bambine e moglie dell’amore della sua vita: Giacomo.

Sara e Giacomo stanno insieme da moltissimi anni, ormai non è più nemmeno riconoscibile dove finisce uno e inizia l’altro. Erano due anime gemelle destinare ad incontrarsi all’inizio della loro vita e a fondersi insieme, creando così un legame indissolubile è forte che niente avrebbe potuto spezzare.
O almeno, questo era quello che pensava Sara.
Sara crede fortemente nell’amore, nel suo potere ma soprattutto nel matrimonio. Non accetta il tradimento in nessuna delle due forme. Che sia concreto oppure astratto, il tradimento non può essere perdonato ne giustificato.
Tutte queste sue convinzioni però crollano quando, in dolce attesa del terzo figlio, Sara scopre che suo marito, quello che credeva essere il suo migliore amico nonché l’anima gemella della sua vita, l’ha tradita sul web.
Ed è come se, all’improvviso, la terra sotto i piedi di Sara si aprisse, creando così una voragine immensa e senza via d’uscita.
Non sarà facile per Giacomo riconquistare la sua fiducia, soprattutto quando si ha a che fare con una miscredente delle seconde possibilità.
Non avevo mai letto un romanzo che trattasse un argomento così delicato.
Il romanzo è scritto tutto in terza persona, anche i fatti e le vicende sono raccontate direttamente dal narratore e non dai dialoghi dei protagonisti. Di dialoghi ce ne sono pochi, mentre io avrei preferito fossero di più, così da capire meglio ogni personaggio e la sua psiche. Anche se la parte psicologica viene ampiamente trattata, con l’ausilio dei dialoghi, il lettore sarebbe entrato perfettamente in sintonia con la storia. Ma non è un aspetto negativo comunque. La storia prende molto il lettore, soprattutto perché ci spinge a voler andare avanti per vedere se davvero la vita ha in serbo per noi una seconda possibilità.
Spesso, quando crediamo fortemente in qualcosa, non ci accorgiamo di quella sottile linea invisibile che separa l’ossessione dalla credenza quella pura. Mi spiego meglio, forse a volte siamo troppo intenti a pensare una cosa, perché sembra che sia giusta cosi, che non ci rendiamo nemmeno conto che in realtà, in diverse circostanze, non la penseremmo affatto così.
È un ragionamento un po’ contorto, lo so, ma se leggerete questo romanzo capirete di cosa sto parlando.
No è facile scalare una montagna con un paio di infradito ai piedi, ma se si ha la forza di volontà, si può raggiungere qualsiasi meta. Questo è proprio il mantra di Giacomo. Ma, sarà in grado di arrivare alla fine del suo cammino, oppure gli ostacoli della vita saranno talmente impervi e arguti da essere quasi invalicabili?
Eh no, niente spoiler. Dovrete comprare il libro per sapere come finisce quest’appassionante storia d’amore.
Perché ricordate, non esiste soltanto l’amore perfetto e da favola. Esiste quello della vita reale, che a volte non è proprio come ci si aspetta, ma vale comunque la pena lottare per averlo.


Un bacio, Rainy Girl ❤

Nessun commento:

Posta un commento