Da non perdere

martedì 2 gennaio 2018

"Destiny un amore in gioco" - Lindsey Summers

Buongiorno ragazze e buon anno!
Quest'anno, mi sono fissata come obbiettivo quello di leggere 100 libri entro il 31 Dicembre 2018, ce la farò?
Intanto vi mostro il primo libro letto in questo nuovo anno!
Titolo: Destiny un amore in gioco
Autore: Lindsey Summers
Prezzo: € 3.99 e €10..
Formato: E-book e cartaceo
Data di uscita: 25 Maggio 2017
Genere: Romanzo rosa contemporaneo
Pagine: 283
Trama: Per Keeley sarebbe stato già un disastro aver preso il telefono sbagliato, l’ultimo giorno di scuola appena prima di partire per le vacanze estive. Ma il disastro si trasforma in una vera catastrofe quando scopre di aver preso per errore quello dell’odioso, egocentrico Talon, che tra l’altro è appena partito per il ritiro di football… con il suo telefono. Con riluttanza, i due decidono di inoltrarsi reciprocamente i rispettivi messaggi per una settimana. E così, giorno dopo giorno, Keeley inizia a conoscere un altro lato di Talon, che non le dispiace per nulla. C’è molto oltre la facciata dell’atleta sbruffone che la maggior parte delle persone vede. E inizia a esserci molto di più anche nel cuore di Keeley riguardo a Talon. Troppo. Messaggio dopo messaggio, riesce a esprimersi come non le era mai capitato, e sente che potrebbe davvero diventare la persona che ha sempre voluto essere. E quando i due finalmente, dopo sette lunghi giorni, si incontrano per scambiarsi i telefoni, scocca la magica scintilla. Ma, mentre Keeley ha giocato a carte scoperte, Talon nasconde un segreto che li riguarda. Qualcosa che potrebbe cambiare la loro relazione. E quando Keeley lo verrà a sapere, potrà fidarsi ancora di lui?





Keeley è una giovane adolescente dal futuro incerto. È all’ultimo anno delle superiori e ancora non sa quale sarà il college adatto a lei, al contrario del suo gemello Zach e della sua migliore amica Nicky.

Per sbaglio, dopo una serata al Luna Park, si accorge di aver preso il cellulare sbagliato: uguale al suo ma di qualcun altro.
Il proprietario è Talon, un giovane giocatore di football, egocentrico e schietto.
I due arrivano ad un patto, inoltrandosi tutte le notifiche ricevute sui rispettivi telefoni fino a quando non avrebbero potuto incontrarsi, ovvero una settimana dopo.
Tra i due comincia una vera e propria relazione virtuale, dove, complice anche il fattore dell’ignoto, i due cominciano a parlare di qualsiasi cosa, e scoprendo così, un lato di entrambi che non conoscevano.
Quando arriva il fatidico giorno dell’incontro, entrambi gli adolescenti sono emozionati, perché in quei 7 giorni passati a messaggiare e a chiamarsi, avevano vissuto delle vere emozioni inaspettate.
Ma quando si incontreranno e si conosceranno per davvero, l’attrazione che provano l’uno per l’altra sarà sufficiente a farli rimanere insieme oppure un segreto che Talon nasconde rovinerà il loro bel rapporto appena nato?

Ho letto questo romanzo in due giorni soltanto. È un romanzo fresco e scorrevole, semplice e senza troppi drammi.
Avevo già sentito parlare molto di questo romanzo, quindi forse mi aspettavo troppo da questa storia, e non nego di esserne rimasta un po’ delusa.
La storia in se è carina in quanto ci troviamo di fronte ad una giovane coppia che si innamora tramite una serie di conversazioni al cellulare, e non a prima vista come ormai leggiamo sempre più spesso nei libri; diciamo che questo romanzo va un po’ a spasso con i nostri tempi; però non mi ha entusiasmato.
Non è una di quelle storie che ti fa innamorare e smettere di respirare, non è una di quelle storie che appena finito di leggerla vorresti ricominciare da capo, è una storia normalissima che ha come protagonisti due adolescenti e di conseguenza, anche i problemi che devono affrontare sono adeguati alla loro età. Quest’ultima cosa l’ho apprezzata molto in quanto, sempre più spesso, mi trovo a leggere libri nei quali i protagonisti sono invischiati in faccende molto più grosse di loro semplicemente per il fatto di donare emozione e suspence al lettore.
La relazione di Keeley e Talon, come tutte, viene posta davanti ad alcuni ostacoli che solo loro, con il cuore e con la testa, hanno potuto superare.
Una cosa che mi è piaciuta è anche la veridicità del rapporto che nasce tra i due: inizialmente, per telefono, erano entrambi più spavaldi e parlavano senza filtri ne freni, ma quando cominciano a capire che di mezzo c’è il loro cuore diventano veri e sinceri. Si aprono completamente l’uno all’altro, nonostante la paura di cadere e di essere lasciati, ed entrambi ne hanno molta.
Un romanzo carino, dalle battute frizzati e dai dialoghi eccentrici. Lo consiglio ad un pubblico giovane, che come Keeley e Talon possa apprezzare la semplicità dei piccoli gesti.
Ideale per un pomeriggio di relax e per chi voglia immergersi nella soleggiata California!



Un bacio, Rainy Girl❤

Nessun commento:

Posta un commento