Da non perdere

domenica 28 gennaio 2018

"La musica perfetta" Kat French

Buongiorno ragazze!
Finalmente, ho superato il blocco del lettore che una lettura fresca e divertente. Pronte a scoprire di cosa si tratta?

Titolo: La musica perfetta
Autore: Kat French
Prezzo: € 6.99 e €16.90
Formato: E-book e cartaceo
Data di uscita: 25 Gennaio 2018
Genere: Romanzo rosa contemporaneo
Pagine: 379
Trama: Honeysuckle Jones ha bisogno di un uomo. O meglio, questo pensano le sue migliori amiche Nell e Tash, che ora hanno una missione: aiutarla a trovare quello giusto.
Deve essere intelligente, attento, divertente, ma soprattutto non dev'essere goffo. Insomma, deve avere delle buone mani. Da pianista, per esempio.
Il nuovo vicino di casa di Honey, l'ex chef Hal, non è certo il candidato ideale: è scorbutico, asociale, e non suona nemmeno il pianoforte. Eppure, nonostante l'antipatia evidente, la sua voce ha un certo non so che, e sembra in grado di sviluppare una qualche alchimia, scariche elettriche, cose del genere. Peccato che sia decisamente l'uomo sbagliato. 
Ma quando Honey scopre il vero motivo che si nasconde dietro tanta ostilità, decide di concedergli un'altra occasione di diventarle simpatico. Perché a volte sono le note dissonanti a rendere una musica perfetta.




Honeysuckle, detta Honey, dopo aver rivelato alle sue amiche di non avere una relazione da più o meno un anno, si ritrova catapultata in un limbo di appuntamenti al buio, organizzatole per trovare l’uomo della sua vita.
Quello che però nessuno sa, nemmeno Honey, è che l’uomo della sua vita si nasconde dietro alle sembianze da grandissimo maleducato nonché trasandato e bevitore di whisky del suo nuovo vicino: Hal.
Hal, era un grandissimo chef, con un ristorante tutto suo, belle macchine, una bella vita ed una futura fidanzata da urlo. Poi però, un giorno, a causa di un incidente ha perso tutto.
Hal nasconde un segreto, e quando Honey lo scopre, lo vede sotto un’altra luce: non è più lo scorbutico e sboccato vicino, ma diventa un uomo terribilmente sexy a cui Honey non può certo negare il suo aiuto. Non che Hal glielo abbia chiesto, naturalmente.
Da qui inizia una serie di episodi divertenti creati dall'ilarità e dalla sfacciataggine di Hal, mischiati insieme alla dolcezza, alla costanza e alla persuasione di Honey.
E quando Hal capirà di poter rivedere di nuovo la luce in quella sua vita inutile è spenta, sarà troppo tardi per afferrarla con tutte le sue forze oppure ci riuscirà e rivedrà di nuovo il Sole?
Perché chiaramente il suo Sole, e dolce tanto quanto il miele, se non di più.
Ho letto questo libro in soli due giorni e non nego che, quando ho scoperto il segreto di Hal ho cominciato ad urlare:”Oddio, non può essere vero!” Ed invece era così.
Il segreto che lui nasconde, rende questo libro completamente diverso da tutti quelli che avevo letto finora, lo rende speciale, lo rende dolce, lo rende perfetto.
Ho adorato il personaggio di Honey: una ragazza dolce e paziente che nonostante le venisse sempre urlato contro, trovava sempre il coraggio per andare a bussare nuovamente alla porta di Hal per raccontagli le sue giornate oppure per sapere se stava bene. Ho amato la sua calma è la sua saggezza disarmante, non nego che in alcune situazioni avrei mandato al diavolo Hal, il suo fascino e la sua persona, perché si sa, chi soffre per qualcosa e si è chiuso in se stesso precludendosi qualsiasi bellezza dalla vita, sa come usare le parole, e spesso diventano delle armi a doppio taglio.
Hal invece, seppur come ho detto, a volte lo detestavo, mi ha sorpreso. Mi ha fatto innamorare un po’ di lui, lentamente, proprio come è successo ad Honey. Più lui la respingeva più lei lo voleva. Si sa, noi donne siamo testarde e caparbie quando vogliamo qualcosa, forse perché ci è stato donato un sesto senso, che ci permette di riconoscere a distanza qualcosa che poi ci apparterrà per sempre.
La maggior parte dei dialoghi tra i protagonisti avviene sul pianerottolo di casa, e quasi tutti grazie ad Honey che imperterrita, continuava ad andare a disturbare Hal, con la prima scusa che le passava per la testa.
I protagonisti però, non si conoscono per davvero, in quanto, a parte qualche piccola informazione personale, anzi, forse qualcuna anche grande quanto una casa, nessuno dei due si è mai aperto rivelando interamente il proprio passato, e mai nessuno ha fatto riferimento alla propria famiglia. Forse, sotto questo punto di vista avrei preferito che l'autrice approfondisse di più la tematica  così da rendere più veritiera la storia.
Lo stile di scrittura è scorrevole e leggero, l’intero romanzo è scritto in terza persona così da capire perfettamente entrambi i punti di vista dei personaggi.
Inoltre l’autrice ha reso tutto più piccante con dell’umorismo e delle battute fantastiche e scene a dir poco esilaranti!
È davvero un romanzo stupendo, che ti entra nel cuore in modo delicato, proprio come una melodia che va a comporre “La musica perfetta”
Consigliato assolutamente ed anzi, spero presto di poter leggere qualcos’altro di quest’autrice di talento!

Un bacio, Rainy Girl❤

Nessun commento:

Posta un commento